NEWS:
NEWS
24 marzo 2017

Acus Run 2017

L’emozione si ripete

Il 19 marzo scorso, in una calda e soleggiata giornata primaverile, 700 amici hanno corso (o camminato!) sulle rive del fiume Po la seconda edizione della ACUS Run per ricordare Sergio Bertoldini in un’atmosfera di festa e raccogliere fondi in favore di “Protezione Famiglia” della FARO.

Le novità quest’anno erano molte, a partire dalla festa per i bimbi che hanno ballato e cantato fino ad esaurire ogni energia, passando dai fisioterapisti del centro FisioSport che si sono presi cura degli atleti, fino ad arrivare al gruppo dei “Maratonabili” che hanno corso vestiti a festa lungo tutto il percorso di gara.

Una partecipazione di questa entità ha permesso di raccogliere oltre 8.200 euro che saranno di cruciale importanza per il mantenimento e per la crescita del progetto FARO.

Il Progetto Protezione Famiglia, vogliamo ricordare ancora una volta, nasce nel 2002 per offrire risposte concrete ai bisogni delle famiglie più svantaggiate che si trovano ad affrontare la malattia oncologica. L’obiettivo del progetto è quello di costruire una rete di supporti assistenziali psicologici e sociali mirati alla protezione di quelle famiglie esposte maggiormente al rischio di disagio e destabilizzazione più elevato.

Non ci sono parole se non “Semplicemente grazie” per tutti gli amici della ACUS Onlus, che anche quest’anno hanno dedicato questo evento alla FARO. Un ringraziamento anche a tutti gli sponsor della corsa:

-          "I Cinghiali di Superga": ciclisti lungo il percorso ad indicarvi la via;
-          BaseRunning che ha fornito cartellonistica e supporto logistico (cartelli e transenne);
-          La Centrale del Latte di Torino, che ha offerto il latte donato nel pacco gara ai primi 500 iscritti;
-          Adicom group che ha fornito ai ragazzi di ACUS Onlus il furgone per gli spostamenti;
-          Mauro Piatti che ha offerto il panettone party dopo gara;
-          Alessandro Corradi che ha curato la Grafica dell’Acus Run;
-          Paolo Seroglia che ha fornito l'audio;
-          Tutti i media che hanno parlato della Acus Run, dalla Stampa con Torino7 alla Nuova Periferia, con un ringraziamento particolare              a Eugenio Bocchino che ha ospitato Lorenzo Bertoldini in tv su Grp nel suo programma "Piemonte in corsa";
-          la Bocciofila Incremento Sportivo che ha ospitato i partecipanti;
-          FisioSport, lo studio fisioterapico che ha offerto massaggi ai partecipanti nel pre e nel post gara;
-          Jasmine animaZione bambini;
-          I fotografi ufficiali.

Al prossimo anno!